video corpo cad

Incontroluce 26 iGuzzini magazine IT
68Pagine

{{requestButtons}}

Estratti del catalogo

Incontroluce 26 iGuzzini magazine IT - 2

Cari lettori, Una ricca panoramica di progetti è il contenuto di questo numero di incontroluce. Ricco e articolato negli approcci metodologici e nei risultati ottenuti che vengono presentati. Sicuramente si possono individuare delle precise strategie progettuali nello sviluppo dell’immagine notturna degli spazi attuate attraverso il sapiente uso della luce artificiale. Tuttavia tutte queste strategie hanno in comune la consapevolezza del fatto che la luce artificiale è in grado di arricchire i valori architettonici degli ambienti creando nuove suggestioni in chi vive quegli spazi durante le...

Aprire il catalogo a pagina 2
Incontroluce 26 iGuzzini magazine IT - 3

Progettazione lluminotecnica Intervista a Satoshi Uchihara (Seconda parte) Progetti i.lab Italcementi L’illuminazione di emergenze storiche a Formia La Fondazione Abreu De Grancher Un segno di luce colorata nel paesaggio di Chaumont Il Tribunale del lavoro e del commercio Un nuovo progetto urbanistico per la zona Sud di Alicante Florence Hummerston Reserve Holmes Place Spa Il Centro Ovale Chiasso La Heron Tower La stazione di Paddington Linton and Kay Galleries Il complesso sportivo YMCA a Montréal Le sale blu dei Pittori Stranieri negli spazi dei Nuovi Uffizi I negozi Ravissant Piazza del...

Aprire il catalogo a pagina 3
Incontroluce 26 iGuzzini magazine IT - 4

Progettazione illuminotecnica Intervista a Satoshi Uchihara (Seconda parte) Secondo lei, quali caratteristiche dovrebbe avere una buona progettazione illuminotecnica? Credo che la luce sia fondamentale per suscitare l’immaginazione della gente. Pensiamo, ad esempio, ad un raggio di luce. All‘affievolirsi della luce, aumenta sì l’area che non viene riconosciuta, ma aumenta anche l’area lasciata libera all’immaginazione. Attuando un confronto tra una cena in condizioni di luce uniforme e una situazione in cui è presente soltanto una luce sul tavolo, quest’ultima stimola maggiormente la...

Aprire il catalogo a pagina 4
Incontroluce 26 iGuzzini magazine IT - 5

Foto: Per gentile concessione Satoshi Uchihara 1. Grand Central Tower, Tokyo 2. Nakano Central Park, Tokyo Secondo lei, lo sviluppo della tecnologia illuminotecnica, e in particolare della tecnologia a LED, può creare un approccio nuovo all’uso della luce in architettura? In caso affermativo, come e in che misura? Osservando il mercato giapponese, sono molto preoccupato che l’illuminazione a LED tenda ad essere usata in sostituzione della luce fluorescente. Le luci a LED hanno un elevato potenziale per l’illuminazione del futuro, mentre come sostituti della luce fluorescente mi sembra che...

Aprire il catalogo a pagina 5
Incontroluce 26 iGuzzini magazine IT - 7

Progettazione illuminotecnica Intervista a Satoshi Uchihara (Seconda parte) 3. Grand Central Tower, Tokyo Considerando la grande carenza di risorse energetiche, cosa dovremmo fare nel settore dell’illuminazione architettonica per sostenere la tutela ambientale? Nessuno ha preso in esame l’importanza di un’illuminazione appropriata per l’uomo nel modulo architettonico. Le apparecchiature illuminotecniche sono sempre al soffitto e la quantità di luce da impostare è sempre al massimo livello di necessità e l’apparecchio luminoso è stato considerato per lungo tempo soltanto un oggetto in grado...

Aprire il catalogo a pagina 7
Incontroluce 26 iGuzzini magazine IT - 8

i.lab Italcementi Cliente Italcementi Group Progetto architettonico Richard Meier & Partners Architects LLP Stezzano, Bergamo, Italia Progetto illuminotecnico Piero Castiglioni Guido Bianchi i.Lab, il nuovo Centro Ricerca e Innovazione di Italcementi, si colloca all’estremità orientale del Parco Scientifico e Tecnologico di Bergamo denominato Kilometro Rosso e si sviluppa come ideale continuazione del “muro” rosso che segna l’Autostrada Milano-Venezia. i.Lab risponde ai requisiti più stringenti in materia di risparmio energetico e qualità innovativa della progettazione ed è stato...

Aprire il catalogo a pagina 8
Incontroluce 26 iGuzzini magazine IT - 9

Foto: Paolo Carlini 1.2.3. La pensilina aggettante nel suo aspetto diurno e notturno

Aprire il catalogo a pagina 9
Incontroluce 26 iGuzzini magazine IT - 10

i.lab Italcementi La seconda ala, perpendicolare alla prima, accoglie al piano terra una caffetteria e una grande sala conferenze, mentre al livello superiore trovano posto gli uffici di rappresentanza. La sala conferenze può contenere fino a 240 posti a sedere; a doppia altezza, con vetrate sul cortile interno e galleria di transito al piano superiore, è volumetricamente intersecata da una seconda sala, più piccola, posta al primo piano e destinata a ospitare riunioni e incontri di lavoro. Questa seconda sala riunioni è illuminata da Light Air, mentre la sala conferenze principale è...

Aprire il catalogo a pagina 10
Incontroluce 26 iGuzzini magazine IT - 11

4. La grande hall 5. La sala conferenza ed il cubo con la sala riunioni 6. I laboratori di ricerca sistema di controllo non iGuzzini. La richiesta fondamentale relativa al progetto illuminotecnico, messo a punto da Piero Castiglioni e Guido Bianchi riguardava la totale mimetizzazione degli apparecchi nel contesto. Tutti gli apparecchi dovevano essere assorbiti dalla struttura architettonica, non ci dovevano essere apparecchi “evidenti”: ciò che doveva essere evidenziato era la struttura e il materiale utilizzato.

Aprire il catalogo a pagina 11
Incontroluce 26 iGuzzini magazine IT - 12

L’illuminazione di emergenze storiche a Formia Committente Comune di Formia Progetto redatto in collaborazione con la Soprintendenza beni Archeologici del Lazio - Nicoletta Cassieri Progetto illuminotecnico Maurizio Ciavolella Nel 2010 l’architetto Maurizio Ciavolella_studionit_, in collaborazione con lo Studiocardillo, vince un bando di gara per la valorizzazione e la progettazione della luce di quattro siti annoverati tra i beni culturali italiani, tutti collocati all’interno del territorio dell’antica città di Formia. Il bando riguarda la nuova progettazione della luce del sito...

Aprire il catalogo a pagina 12
Incontroluce 26 iGuzzini magazine IT - 13

Coordinamento progetto Antonio Cardillo Alessandro Testa Foto: Per gentile concessione Maurizio Ciavolella 1.2. La tomba di Cicerone 3.4. Il cisternone romano Responsabile sicurezza Antonio Cardillo Impianto elettrico Alfredo Saponara Cisternone Romano Passeggiando fra i vicoli del centro storico di Castellone si arriva in piazza S. Anna, sotto la quale si sviluppa uno dei luoghi più straordinari dell’intero panorama monumentale nazionale, il Cisternone Romano, risalente al II secolo a.C. che riforniva di acqua gran parte dell’area urbana occidentale con una superficie di 1200 mq ed un...

Aprire il catalogo a pagina 13

Tutti i cataloghi e le schede tecniche IGuzzini

  1. Trick

    52 Pagine

  2. The Product Book.

    850 Pagine

  3. Topics & Tools

    30 Pagine

  4. Plateo Pro

    44 Pagine

  5. Platea Pro

    44 Pagine

  6. LaserBlade-XS

    34 Pagine

Cataloghi archiviati

  1. Apparecchi a LED

    252 Pagine

  2. NEW 2012 - 2013

    136 Pagine